ENDURANCE TEST

TEST DI RESISTENZA

Le prove di resistenza vengono eseguite in laboratorio per valutare la risposta di un elemento quando sottoposto a potenziali condizione eterne, per un determinato periodo.

Quando il componente si danneggia sotto l’azione di tensioni cicliche il cedimento avviene per il fenomeno definito di fatica.

L’80-90% dei cedimenti dei componenti strutturali è dovuto a questo fenomeno.

Determinare la resistenza a fatica di un prodotto è quindi fondamentale per un suo utilizzo in sicurezza in particolare quando dovrà essere impiegato in ambiti come veicoli o sistemi industriali, dove tali sollecitazioni sono usuali.

TEST A FATICA 

La prova a fatica può essere condotta sia su provini unificati sia su campioni.

Nel primo caso serve a determinare il comportamento e la durata del materiale quando sottoposto ai cicli di fatica impostati.

In base ai risultati sperimentali ottenuti è possibile ricostruire le curve di Wohler o il diagramma di Goodman Smith del materiale stesso.

Nel secondo caso è il componente stesso che viene sottoposto a cicli di carico accelerati che simulano in un tempo ridotto il numero di cicli cui il componente sarà sottoposto nel corso della vita.

Si potrà così verificare che lo stesso possa effettivamente sopravvivere per il tempo per cui è stato progettato.

TEST IDRAULICI, CICLI IN PRESSIONE 

Effettuiamo test di resistenza in pressione con tempi di ciclo fino a 200 Hz e differenti fluidi di lavoro.

I test di resistenza in pressione, servono a  determinare, ad esempio, la vita di uno scambiatore di calore, di una condotta, di un serbatoio sotto specifiche condizioni di pressione-temperatura-frequenza.

I test sono conformi agli standard internazionali e/o agli standard specifici di settore pertinenti ad Automotive (VW80000 M-07 Coolant circuit pressure pulsation test), Medico, Aerospaziale, Difesa e/o agli standard generici ISO, EN e SAE.